Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Arezzo. Perseguita e ruba il cellulare alla ex, 36enne arrestato per furto e stalking Arezzo. Perseguita e ruba il cellulare alla ex, 36enne arrestato per furto e stalking Arezzo. Perseguita e ruba il cellulare alla ex, 36enne arrestato per furto e stalking

Non accettava in alcun modo la fine della relazione con la ex, al punto di arrivare a rubarle il cellulare per spiare i suoi movimenti e le chat.

Un 36enne è così finito ai domiciliari per furto e stalking.

E' successo a Viciomaggio, nel comune di Civitella in Valdichiana, dove i carabinieri della stazione di Badia al Pino sono intervenuti a seguito della richiesta di una donna di 45 anni, che denunciava una lite con il suo ex fidanzato.

I militari hanno così accertato che l'uomo, un 36enne bielorusso, aveva rubato il cellulare della ex allo scopo di installare un programma per localizzarla e estrapolare i contatti e le chat.

I carabinieri, ricostruendo i rapporti tra i due, hanno poi accertano che l’uomo da tempo la perseguitava, non avendo accettato la separazione.

Il 36enne è stato rintracciato e nel corso della perquisizione domiciliare i militari hanno ritrovato il telefono rubato alla ex.

E' così scattato immediatamente l'arresto per furto aggravato e stalking. L'uomo è stato processato per direttissima, l'arresto è stato convalidato ed il 36enne è stato sottoposto agli arresti domiciliari.


Sostieni ArezzoTV