Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Arezzo, così il mercato settimanale del Giotto. Sabato 23 tornano tutti i banchi Arezzo, così il mercato settimanale del Giotto. Sabato 23 tornano tutti i banchi Arezzo, così il mercato settimanale del Giotto. Sabato 23 tornano tutti i banchi

Si amplia l’area di collocazione dei banchi del mercato settimanale, al fine di evitare ogni sovraffollamento. Il mercato interesserà, oltre la consueta porzione di viale Giotto, anche il tratto compreso tra l’intersezione con viale Raffaello Sanzio e piazzale Roberto Lorentini. Scattano di conseguenza ulteriori disposizioni per sosta e circolazione, in aggiunta a quelle consuete.

Nei sabati tra il 23 maggio e il primo di agosto, dalle 6 alle 16, sono istituiti i divieti di transito e di sosta con rimozione in viale Gramsci, nel piazzale Roberto Lorentini inclusa tutta l’area antistante alla curva ospiti dello stadio, nel tratto di viale Giotto che va dalla rotonda che incrocia viale Raffaello Sanzio fino a viale Gramsci.

Nel tratto di viale Gramsci compreso tra via Simone Martini e l’inizio dell’anello esterno dello stadio, sul lato destro rispetto alla direzione di marcia viale Gramsci - via di Castelsecco, viene lasciata libera una corsia di marcia di 3 metri di larghezza, percorribile nella suddetta direzione di marcia da velocipedi, ciclomotori, motoveicoli, autoveicoli destinati al trasporto di persone fino a otto posti a sedere oltre al sedile del conducente, veicoli per il trasporto di merci con massa non superiore a 3,5 tonnellate, veicoli degli espositori, veicoli al servizio di persone invalide muniti di speciale contrassegno. A questi stessi mezzi, è consentito l’accesso a via Simone Martini dallo svincolo delle Pietre.

Analoga corsia di 3 metri di larghezza, viene lasciata libera nel tratto di viale Giotto compreso tra via Santa Maria delle Grazie e via Simone Martini, percorribile dai veicoli in uscita da via Santa Maria delle Grazie in direzione delle Pietre.

Nelle strade precluse al transito veicolare resta consentita la circolazione di mezzi in servizio d’emergenza, di soccorso, di polizia e nettezza urbana.


Sostieni ArezzoTV