Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Con una quota superiore al 25% rispetto al totale delle autorizzazioni concesse dal Medio Credito Centrale (per oltre 44.000 garanzie confermate), il Gruppo UBI Banca conferma la sua leadership nell’ambito dei crediti garantiti fino a 25.000 euro, previsti dal Decreto Liquidità. Delle 44.000 garanzie confermate da MCC a UBI Banca, oltre 25.000 sono state già erogate.

A oggi, la Banca ha così superato la soglia di 500 milioni di euro erogati a favore dei propri Clienti. La cifra rappresenta finanza aggiuntiva già disponibile sui conti correnti. Le erogazioni procedono a un ritmo di circa 50 milioni di euro al giorno, soddisfacendo in pochi giorni il numero elevato di richieste pervenute, grazie al processo efficiente per l’ottenimento delle autorizzazioni da MCC.

La Banca ha inoltre concesso moratorie a oltre 135.000 privati e imprese, sospendendo rate dovute nei prossimi mesi per oltre 1,5 miliardi di euro.

La capacità di UBI di fornire rapidamente liquidità al sistema produttivo rappresenta un primo e importante elemento del progetto “Rilancio Italia”, il piano del valore complessivo fino a 10 miliardi di euro avviato il 1° aprile dal Gruppo UBI per sostenere imprese, famiglie e Terzo settore in questi mesi.