Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Arezzo, a Campo di Marte ora più controlli. Al Pionta degrado e bivacco Arezzo, a Campo di Marte ora più controlli. Al Pionta degrado e bivacco Arezzo, a Campo di Marte ora più controlli. Al Pionta degrado e bivacco

Questi scatti ci arrivano da un nostro telespettatore riguardano il parco del Pionta attualmente ancora chiuso ai cittadini per evitare assembramenti.

Come nel caso della zona di Campo di Marte, dove qualche giorno fa è accaduta una rissa e dove lo spaccio ed il consumo di droga avviene ad ogni ora del giorno, anche nel parco del Pionta evidemente c'è chi riesce ad accedere e trovare persino un rimedio per la notte.

E' grande la rabbia di coloro che ci hanno sottoposto questi scatti perchè proprio in questo momento storico dove tutti i cittadini sono richiamati ad un forte senso civico.

I residenti della zona via Masaccio, rilevano dunque che l’area verde è stata putroppo riconquistata da persone dedite a giri poco piacevoli.

Dalla zona di Campo di Marte ci arriva invece un feed back positivo da parte dei residenti.

“Stiamo vedendo finalmente la presenza delle forze dell'ordine in questa zona che funge da importante deterrente nei confronti di coloro che invece si erano riappropriati di questa area per lo spaccio ed il consuno di droga. Speriamo che questa presenza sia stabile nel tempo”.

Ci dice un cittadino al telefono.

Il sindaco Alessandro Ghinelli conferma in risposta ad una nostra domanda nella sua diretta Fb che “le forze dell'ordine sono da giorni presenti nell'area di Campo di Marte ed hanno anche effettuato diversi fermi.”