Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Delitto di via della Robbia, abbreviato per Ferrini. Dal carcere una lettera per i familiari Delitto di via della Robbia, abbreviato per Ferrini. Dal carcere una lettera per i familiari Delitto di via della Robbia, abbreviato per Ferrini. Dal carcere una lettera per i familiari

Sarà giudiato con il rito abbreviato Federico Ferrini, il 38enne casentinese, che nella notte tra il 25 ed il 26 agosto, uccise a colpi di spranga Maria Venacio De Souza.

Lo ha deciso il giudice del tribunale di Arezzo, Giulia Soldini, al temine dell'udienza di questa mattina, che si è celebrato in videoconferenza, causa emergenza Covid-19.

Il giovane imprenditore è accusato di omicidio volontario, non premeditato e dunque senza aggravanti.


Sostieni ArezzoTV