Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

La Festa del Lavoro di Officine della Cultura avrà inizio già da questo mercoledì con una dedica ai più piccoli e alle famiglie. Merito del progetto “Storie dal quotidiano” ideato e realizzato da Gianni Micheli e in programma all’interno di Officine Foyer, il nuovo cartellone di iniziative per la Primavera/Estate 2020 firmato Officine della Cultura. Con l’uscita della filastrocca di questa settimana, dal titolo “Hai sentito del lavoro?”, piccoli e grandi avranno modo di confrontarsi in forma ludica, grazie alla lettura e alla manipolazione del quotidiano cartaceo di casa, con il tema “lavoro”, un lavoro sfuggente che, in un momento storico così difficile, si è andato addirittura a nascondere e non vuole più tornare fuori.

Hai sentito del lavoro?” sarà visibile da mercoledì alle ore 11 sui social Officine: Facebook, YouTube e Instagram. Grazie alla collaborazione con ArezzoTV sarà inoltre visibile all’interno del canale 214 del digitale terreste, da domenica 3 maggio alle ore 10:30 e 13:45 e nella settimana successiva tutti i giorni in replica alle ore 16:45. Piccoli e grandi sono invitati a cimentarsi nella ripetizione delle filastrocche proposte dal noto performer aretino, ma anche nel suggerimento di nuovi percorsi narrativi, in una utile e gioiosa riscoperta del quotidiano cartaceo una volta completato il proprio obiettivo primario: quello dell’informazione.


Sostieni ArezzoTV