Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Virus, troppi casi nella Rsa e Rsd. Enrico Rossi: "ora test a tappeto" Virus, troppi casi nella Rsa e Rsd. Enrico Rossi: "ora test a tappeto" Virus, troppi casi nella Rsa e Rsd. Enrico Rossi:

Dopo i tanti casi non solo in provincia di Arezzo il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi ha preso decisioni più importanti rispetto alle scorse ore.

Partiranno immediatamente gli esami a tappeto per gli ospiti e gli operatori di Rsa, Rsd (Residenze per disabili) e strutture sociosanitarie.

Uno screening di massa nelle residenze sanitarie, a cominciare dalle realtà maggiormente interessate. La nuova ordinanza regolerà quindi l'uso degli esami a tappeto in tutte le Rsa, Rsd e strutture socio-sanitarie della Toscana. Sono anche partiti 5.000 test sierologici nelle aeree più colpite della Asl Toscana centro e 1.600 in quelle della nord ovest. Inoltre il presidente Rossi incontrerà i privati, ai quali chiederà di convenzionarsi con la Regione, per fare assieme screening diagnostici a tappeto anche nelle Rsa.

Come disposto nelle ordinanze se gli esami diagnostici riveleranno la presenza del virus, ospiti e dipendenti delle strutture contagiati verranno separati dai negativi e posti in isolamento, se possibile all'interno della stessa struttura, altrimenti in altra residenza sanitaria idonea alla quarantena.


Sostieni ArezzoTV