Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Quale sarà il futuro di internet per la Toscana? La rete in Toscana, sta iniziando a diffondersi in maniera capillare. Mentre in passato c'erano dei problemi relativi al digital divide, oggi giorno invece, si ha una differenza sostanziale con il tipo di investimenti che sono stati fatti nel corso degli ultimi anni. Internet più veloce diventa un imperativo categorico per la Regione Toscana che ha deciso di potenziare tutto, in termini anche economici e numerici. Questo perché le innovazioni tecnologiche stanno cambiando in maniera sostanziale quello che è il modo in cui ci si connette alla rete internet. Gli italiani infatti, chiamano a grande voce questa necessità di avere la banda larga e la diffusione di wi-fi libero almeno nelle principali città. Ma in che modo questo potenzierà l'accesso alla rete?

I grandi investimenti per potenziare l'infrastruttura internet in Regione Toscana

Per potenziare la linea internet in Regione Toscana vi sono tantissimi investimenti che puntano e contano sulle innovazioni tecnologiche. Si tratta di innovazioni in grado di cambiare la nostra quotidianità e dare la possibilità ad esempio, di allargare le reti di commercio per fare degli acquisti, per giocare online, su siti sicuri e autorizzati come casino.netbet.it, oppure relazionarsi con persone che si trovano anche dall'altra parte del mondo. Secondo il rapporto cittadini e imprese dell'Istat, c'è stato un aumento dell'accesso a Internet di almeno un punto e mezzo in percentuale rispetto all'anno scorso. Ma molto c'è ancora da fare, bisogna farlo anche in termini di investimento nel corso dei prossimi mesi. Il miglioramento serve a garantire più servizi ed anche a fare in modo che internet sia sinonimo di trasparenza e di comodità, soprattutto per le pratiche burocratiche e amministrative. Questa è la più grande rivoluzione nella rete. In Regione Toscana, sono stati investiti circa 200 milioni di euro sulle aree bianche, ovvero quelle in cui non vi era possibilità di connettersi a internet se non attraverso dei provider. Questo per cercare di far raggiungere questa realtà in maniera radicale.

L'evoluzione della rete internet in Toscana e non solo

Secondo il già accennato rapporto Istat, gli italiani vogliono sempre più connettersi a internet e utilizzano la rete per le attività quotidiane di ogni genere. Anche la regione Toscana è entrata in questa tipo particolare di discorso e ha cercato di abbattere il gap soprattutto nei borghi più isolati esempio nella provincia di Pisa oppure nei comuni come Palaia, Terricciola e non solo. L'innovazione con i grandi investimenti fatti in questo settore, porteranno la banda larga dove prima non c'era neanche la rete internet. La cosa certa è che questo garantirà la possibilità di potersi muovere liberamente e di fare tutte quelle pratiche che in realtà, sono diventate di uso comune in ogni parte del mondo. L'accesso a internet è importante anche perché è un accesso alla cultura a 360 gradi.

Le potenzialità future della rete internet in Toscana

Riuscendo a garantire una copertura del 100%, in Toscana si potranno fare grandi cose. Basti pensare ai servizi per i turisti, a quelli che invece possono essere messi a sistema nelle pubbliche amministrazioni che potranno usufruire della banda larga per garantire sempre più trasparenza nei rapporti con i cittadini. È evidente che nel corso di questi anni sono stati fatti grandi passi in avanti, ma tanto c'è ancora da fare per cercare di migliorare questo settore. Soltanto un investimento deve essere fatto dai fondi dell'Unione Europea o da quelli del bilancio regionale: ciò  permetterà di fare dei passi davanti che porteranno anche i più piccoli comuni della Regione Toscana a poter usufruire dei servizi internet quotidianamente. Le potenzialità future sono infinite così come sono infinite le applicazioni della rete. Basti pensare alla possibilità di cambiare il mondo dell'intrattenimento, quello che consumo del cibo, dell'informazione oppure quello relativo ai servizi ai cittadini di tipo finanziario, di tipo burocratico. Insomma, tantissimi potenzialità che soltanto abbattendo il Digital divide saranno possibili con la rete.