Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Arezzo, esplosione in una ditta orafa a San Zeno Arezzo, esplosione in una ditta orafa a San Zeno Arezzo, esplosione in una ditta orafa a San Zeno

Sono le 10:30 quando un forte boato scuote la zona industriale di San Zeno ad Arezzo. E' un esplosione all'interno di un annesso dell'azienda orafa Sestor.

Una normale mattina di lavoro che poteva finire in tragedia, ma la fortuna è stata che all'interno dell'annesso non c'era nessuno al momento dell'esplosione. Alla fine solo un ferito lieve, che si trovava vicino all'annesso, medicato sul posto e che ha rifiutato il ricovero.

Solo intorno alle 13:00 i vigili del fuoco aretini ci raccontano cosa possa essere accaduto. All'interno dello sgabuzzino, che è andato completamente distrutto, non pare ci fosse materiale pericoloso o esplosivo. C'era un compressore e secondo il funzionario dei vigili si sarebbe verificato un accumulo di sostanze diventate una miscela esplosiva e che quindi hanno causato la detonazione. Sul caso sono comunque in corso ulteriori verifiche. Sul posto anche le forze dell'ordine.