Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Etruria, mancata fusione con la popolare di Vicenza: archiviazione per Boschi Etruria, mancata fusione con la popolare di Vicenza: archiviazione per Boschi Etruria, mancata fusione con la popolare di Vicenza: archiviazione per Boschi

Archiviazione per cinque ex vertici di Banca Etruria che erano indagati per bancarotta fraudolenta per la mancata fusione con la Popolare di Vicenz.

Il gip del tribunale di Arezzo, Fabio Lombardo, accogliendo la richiesta del pool di pm della procura aretina, diretta dal procuratore capo Roberto Rossi, che indaga sui vari filoni della bancarotta di Banca Etruria, ha firmato, il 12 settembre scorso, il decreto di archiviazione per l'ultimo presidente della Bpel prima del commissariamento Lorenzo Rosi, per l'ex vice presidenti Pier Luigi Boschi, padre dell'ex ministro Maria Elena, per l'ex vice presidente Alfredo Berni, per l'ex presidente Giuseppe Fornasari e per l'ex direttore generale Luca Bronchi. 


Sostieni ArezzoTV