Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Arezzo, tentata rapina a due giovani: fermato un 26enne casentinese Arezzo, tentata rapina a due giovani: fermato un 26enne casentinese Arezzo, tentata rapina a due giovani: fermato un 26enne casentinese

Ancora aggressioni nei pressi della zona di Campo di Marte. In tutto due quelle per le quali sono dovuti intervenire nel pomeriggio di martedì i carabinieri della Stazione di Arezzo in collaborazione con la Sezione Radiomobile del NOR della Compagnia di Arezzo.

Si è trattato di due tentate rapine avvenute in rapida successione di fronte alla Stazione ferroviaria e in un parco cittadino. Vittime due giovani, uno dei Arezzo e uno di Siena, che erano stati picchiati con violenza, dopo essere state avvicinati allo scopo di farsi consegnare del denaro. Entrambi i giovani dopo il loro rifiuto sono stati picchiati pesantemente al volto. Per tutti e due importanti fratture al naso.

Dopo l'aggressione le vittime hanno allertato il 112. I Carabinieri hanno iniziato le ricerche del responsabile anche grazie ad alcuni testimoni. Poco dopo è stato fermato un 26enne del Casentino con precedenti penali. Per lui sono scattate le manette per “tentata rapina” e “lesioni personali gravi”. E' stato trovato in possesso di un martelletto frangi vetro che presumibilmente ha usato per commettere altri reati ed è stato segnalato in stato di libertà anche per “porto di armi ed oggetti atti ad offendere”.