Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Arezzo, donna all'ottavo mese di gravidanza si sente male in un parco: salvata dalla Polizia Arezzo, donna all'ottavo mese di gravidanza si sente male in un parco: salvata dalla Polizia Arezzo, donna all'ottavo mese di gravidanza si sente male in un parco: salvata dalla Polizia

Era uscita di casa per una semplice passeggiata che stava per trasformarsi in un incubo, per fortuna con un finale a lieto fine. Nella notte di lunedì una donna all'ottavo di mese di gravidanza si era diretta verso il Parco del Foro Boario per fare due passi. Ad un certo punto però ha accusato un malore al ventre, tanto che il suo passo si era fatto lento ed affaticato. A quel punto capendo il pericolo per la propria salute la donna aveva alzato il braccio per chiedere aiuto a qualcuno. In quel momento però il parco era completamente deserto. Purtroppo il suo cellulare era completamente scarico e dunque non c'era modo di allertare i soccorsi. Così la giovane si era seduta in una panchina con la speranza che passasse qualcuno. Per sua fortuna dopo due ore di attesa si sono materializzati alcuni agenti della squadra volante di Polizia che hanno subito soccorso la donna allertando il 118 ed avvertendo il marito che l'ha raggiunta poco dopo in ospedale.