Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

“Accettiamo la richiesta del sindaco di un confronto: a questo punto però sarà a largo raggio, non solo sul raro Festival”. Così alcune primarie figure di Forza Italia ci raccontano la sintesi della riunione tra i consiglieri comunali del gruppo azzurro ed i referenti locali e non del partito. Nessuna sfiducia al sindaco ma solo l'accettazione dell'invito partito dallo stesso Ghinelli per un confronto, subito dopo le dichiarazioni critiche di Angelo Rossi sui costi del Raro Festival. “Questa sorta di verifica e chiarimento a questo punto, ci dicono da Forza Italia, non sarà solo sulla cultura ma anche su tutte le altre questioni di attualità, Coingas compresa. Nessuno ha mai parlato di sfiducia: forse sono state proprio le parole del sindaco sulla necessità di una verifica a dare adito a questo”