Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Svolta nell'incontro di Roma: ponte alternativo e pedonalizzazione di Ponte Buriano Svolta nell'incontro di Roma: ponte alternativo e pedonalizzazione di Ponte Buriano Svolta nell'incontro di Roma: ponte alternativo e pedonalizzazione di Ponte Buriano

Trovare fondi che consentano la costruzione di un nuovo ponte e pedonalizzare Ponte Buriano, il ponte romanico che Leonardo da Vinci ha scelto per lo sfondo della sua Gioconda. Questo il risultato dell’incontro presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri con la Presidente della Provincia di Arezzo Silvia Chiassai, presenti anche tutti i soggetti coinvolti nell’operazione di Ponte Buriano. “Dopo una lunga disquisizione – afferma la Chiassai - siamo giunti ad una svolta per Ponte Buriano. Sono soddisfatta di questo incontro, in cui tutti i soggetti al tavolo hanno espresso il proprio consenso per trovare una soluzione concreta che investe le infrastrutture del territorio ma anche la nostra economia . Un passo in avanti importante, concordato e condiviso anche con gli enti presenti, naturalmente anche dall’Assessore Ceccarelli. Sono soddisfatta, perché tutti i presenti hanno compreso l’importanza di un intervento complessivo che preveda lo stanziamento di fondi per il ponte provvisorio per risolvere i problemi di viabilità dei mezzi pesanti ed iniziare subito la progettazione, e successivamente la realizzazione del Ponte definitivo, oltre al restauro del manufatto storico che verrà destinato solo al passaggio pedonale”.