Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Toscana Arcobaleno d'estate, gran finale al Prato di Arezzo Toscana Arcobaleno d'estate, gran finale al Prato di Arezzo Toscana Arcobaleno d'estate, gran finale al Prato di Arezzo

L’Arcobaleno si ferma in provincia di Arezzo per fare il pieno di gusto, arte e cultura, ma anche divertimento. Sarà proprio il capoluogo aretino ad accogliere anche quest’anno, per la seconda volta consecutiva, l’evento di chiusura dell’edizione 2019 di “Toscana Arcobaleno d’Estate”, la grande festa che dal 20 al 23 giugno coinvolgerà l’intero territorio regionale, lanciata dal quotidiano La Nazione e organizzata da Regione Toscana, Toscana Promozione Turistica e Fondazione Sistema Toscana con  la collaborazione di Anci Toscana, Ente Bilaterale del Turismo Toscano, Confcommercio e altre categorie economiche. Dopo l’anfiteatro romano, la sera di domenica 23 giugno toccherà al Prato, nella parte più alta della città, a far da palcoscenico d’eccezione all’evento, coordinato come sempre dalla Confcommercio con il patrocinio del Comune di Arezzo e la collaborazione delle più importanti realtà enogastronomiche locali: dall’Associazione Ristoratori a quelle di Macellai, Panificatori e Pizzerie Aretine, dall’Unione Regionale Cuochi Toscani ai sommelier di Ais Toscana fino a barman ed enoteche. Una task force di professionisti del gusto che promettono di stupire e deliziare i palati con le loro prelibatezze, allestite sotto le stelle a due passi dall’antica Fortezza Medicea e dalla Cattedrale. Ma, oltre al gusto, ad allietare la serata estiva ci saranno anche la musica, con dj set ed esibizioni dal vivo, gli spettacoli degli artisti di strada, poi le visite guidate a cura di Confguide Confcommercio Arezzo, in collaborazione con la Fondazione Cultura Guido d’Arezzo, per scoprire gli ambienti interni della Fortezza, dove è allestita la mostra di scultura di Mimmo Paladino: per l’occasione la grande fortificazione Medicea rimarrà aperta dalle 18 fino alle 24 e sarà possibile fare visite guidate gratuite all’esposizione dell’artista campano in tre orari diversi, alle 21.00 alle 21.30 e alle 22.00 con ritrovo all’entrata principale. Per partecipare è necessario prenotarsi scrivendo alla mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Non mancherà anche una parte importante di spettacolo e magia con le esibizioni di danza aerea di 100% circo.