Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Diventa un libro la storia scritta da un bambino grazie all'alternanza scuola-lavoro Diventa un libro la storia scritta da un bambino grazie all'alternanza scuola-lavoro Diventa un libro la storia scritta da un bambino grazie all'alternanza scuola-lavoro

Ormai da 27 anni si rinnova l'appuntamento che vede la Camera di Commercio premiare i migliori progetti presentati nell'ambito del progetto “Scuola lavoro”, che, grazie all'accordo quadro sottoscritto con l' Ufficio Scolastico Regionale, è diventato un progetto di sistema. L'edizione di quest'anno ha visto la partecipazione di 11 istituti, 43 classi, 30 professori, 33 aziende o Enti e 580 studenti. I progetti vincitori sono stati premiati mattina nel corso di una cerimonia conclusiva che ha visto la presenza, tra gli altri, del Presidente della Camera di Commercio di Arezzo-Siena Massimo Guasconi, del Segretario Generale Giuseppe Salvini, del Presidente del Consiglio Comunale di Arezzo Alessio Mattesini e del Dirigente dell'Ufficio Scolastico Regionale Roberto Curtolo. Il Project Work Scuola lavoro si concretizza nella realizzazione di un’attività di natura imprenditoriale che implica un vero e proprio rapporto professionale tra committente, rappresentato da un’azienda o da un Ente, e dei professionisti o imprenditori, rappresentati dai gruppi di studenti coadiuvati dai propri professori ed eventualmente supportati da consulenti, con la supervisione ed il coordinamento della Camera di Commercio di Arezzo e di un Comitato Scientifico formato dalle principali rappresentanze delle associazioni economiche di Arezzo.  Il valore formativo del progetto deriva dal costante interscambio di esperienze teorico e pratiche che il contatto diretto con le problematiche aziendali pone in primo piano. Ma l'aspetto più interessante e coinvolgente, anche per gli stessi studenti, è dato proprio dalla concretezza dell'attività che si esprime attraverso un piano di lavoro elaborato con la realizzazione, in molti casi, di veri e propri prototipi. Il progetto Scuola Lavoro è stato realizzato sopratutto grazie alla determinante collaborazione del sistema scolastico, che in oltre 25 anni di storia del progetto è sempre stato al fianco della Camera di Commercio vedendo protagonisti oltre 10.000 studenti, 500 professori, la maggior parte degli Istituti Scolastici Superiori aretini e decine di aziende ed enti. Una partnership in grado di potenziare il livello di collaborazione tra scuola e imprese del territorio provinciale che ha permesso, in anticipo anche rispetto alle successive scelte normative, una capillare diffuso dell’alternanza scuola lavoro ed una conseguente maggiore capacità di orientare professionalmente i giovani aretini.