Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Samuele Landi arrestato ad Abu Dabi. Finita la latitanza di Samuele Landi arrestato ad Abu Dhabi dall'interpol. Landi, sulla cui testa pendevano due ordine di custodia cautelare in carcere emessi dalla procura di Arezzo e di Roma, si trovava negli Emirati Arabi dal 2010. L'inchiesta sul filone aretino che ha riguardato il crac di Eutelia era in mano a Roberto Rossi, allora sostituto procuratore, portata avanti dai Carabinieri e dalla Guardia di Finanza. Un buco da 200 mln di euro che mise sul lastrico circa 1.000 lavoratori del gruppo.  Nel frattempo i procedimenti giudiziari a carico non solo di Samuele Landi, ma anche degli altri componenti della famiglia, sono andati avanti. Per il crac di Eutelia Samuele Landi è stato condannato a 8 anni di reclusione in Appello, nove quelli che invece gli aveva inflitto il Tribunale di Arezzo in primo grando. 

Foto: sito Fiom Cgil