Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Ad Arezzo arriva "l’angolo del libro sospeso", si trova all’Informagiovani Ad Arezzo arriva "l’angolo del libro sospeso", si trova all’Informagiovani Ad Arezzo arriva

L’assessorato alle politiche giovanili lancia il progetto Angolo del Libro Sospeso. Uno spazio all’Informagiovani di piazza Sant’Agostino concepito secondo un’idea di Pier Ferruccio Rossi.

L’angolo dedicato al libro sospeso è un luogo accogliente per gli amanti dei libri. Chiunque può sedervisi, prendere un libro, leggerlo, confrontarsi con altri lettori che a loro volta stanno sfogliando un diverso volume, portarlo a casa, rileggerlo tutte le volte che vuole e senza obbligo di restituzione. I libri disponibili, romanzi e saggi, saranno nuovi o in condizioni comunque buone. E se qualcuno vuole donarne, può farlo. L’angolo è aperto in corrispondenza degli orari di accesso all’Informagiovani.