Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Pionta, dopo le croci lungo la pista ciclabile compaiono queste scritte Pionta, dopo le croci lungo la pista ciclabile compaiono queste scritte Pionta, dopo le croci lungo la pista ciclabile compaiono queste scritte

Le strane croci erano apparse qualche mese fa, tra i viali dell'area verde cittadina, alcune piantate a terra alberi, altre legate a pali, piante o appoggiate su qualche muretto. Era intervenuta anche la Polizia Locale di Arezzo, che le aveva rimosse ed aveva avviato le indagini. Adesso lungo la pista ciclabile che da via Laschi porta verso la biblioteca del Campus universitario del Pionta hanno fatto l'apparizione queste scritte. La scorsa estate anche a Buonriposo, lungo l'Arno, erano state trovate alcune croci appese agli alberi o nel bel mezzo del fiume, assieme a dei sassi impilati, come fossero altarini. Anche nella frazione aretina oltre a queste strane opere erano comparse alcune scritte sui sassi, frasi della Bibbia in questo caso, alcune del tutti simili a quelle presenti all'interno del Parco del Pionta. Ancora resta ignoto il significato di queste croci e degli strani e preoccupanti disegni.