Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

800 grammi di stupefacenti nascosti nell'armadio: arrestato dai Carabinieri di Arezzo 800 grammi di stupefacenti nascosti nell'armadio: arrestato dai Carabinieri di Arezzo 800 grammi di stupefacenti nascosti nell'armadio: arrestato dai Carabinieri di Arezzo

800 grammi di hashish ben nascosto dentro l'armadio, qualche panetto addirittura dentro le tasche della giacche.  A scoprire ed arrestate un 38enne, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, sono stati i Carabinieri della stazione di Arezzo. L'uomo, un cittadino marocchino, residente in città, con precedenti specifici, da tempo era sotto stretta osservazione, da tempo i militari avevano infatti notato un sospetto via vai dalla sua abitazione, in via Romana. L'appartamento era infatti diventato un punto di riferimento per gli acquirenti. Ieri mattina , i Carabinieri di Quartiere della Stazione di Arezzo, in collaborazione con quelli della Sezione Radiomobile, hanno arrestato l'uomo.
I militari hanno svolto un'accurata perquisizione domiciliari, hanno così ritrovato ben 800 grammi di hashish già diviso in panetti. Lo stupefacente era nascosto nel doppio fondo dell'armadio, all'interno di una scatola. Altra droga è stata poi trovata all'interno delle tasche di alcune giacche appese, sempre nell'armadio. L'hashish trovato una volta sul mercato avrebbe potuto fruttare sino a 10mila euro.  Per lui sono scattate le manette, attualmente è stato associato presso la camera di sicurezza della Stazione di Arezzo in attesa del rito direttissimo che avrà luogo domani.