Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Arezzo, famiglia cacciata di casa nel giorno di Natale Arezzo, famiglia cacciata di casa nel giorno di Natale Arezzo, famiglia cacciata di casa nel giorno di Natale

E' successo a Rigutino, periferia aretina. La famiglia viveva in casa con un connazionale, che però è tornato in Pakistan e li ha chiusi fuori. Alcuni vicini hanno così allertato la Croce Bianca ed i Carabinieri. La famiglia è stata accompagnata in un hotel della frazione, dove l'associazione si sarebbe fatta carico delle spese, ma il titolare ha deciso di voler invece ospitare la famiglia, sino a quando non sarà trovato una soluzione. Mohammad è arrivato in Italia nel 2003, da un anno lo hanno raggiunto anche la moglie ed i due figlia, di 13 e 7 anni. Entrambi frequentano le scuole di Rigutino. La famiglia adesso è in carico ai servizi sociali del comune di Arezzo.