Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Arezzo, Halloween senza eccessi legati all'alcol ma l'attenzione deve rimanere alta Arezzo, Halloween senza eccessi legati all'alcol ma l'attenzione deve rimanere alta Arezzo, Halloween senza eccessi legati all'alcol ma l'attenzione deve rimanere alta

Forse, a volte, gli appelli al buon senso servono. Così come l'impegno quotidiano di associazioni di giovani per i giovani come Futuro Aretino. Questa volta, per fortuna, la notte di Halloween è filata via liscia senza quei casi di eccesso di alcol che si erano registrati in modo preoccupante lo scorso anno. Unica eccezione l'intervento del 118 per una casa ragazza casentinese di 19 anni che si era sentita male in stato di ebbrezza: è stata trasferita in codice verde all'ospedale di Bibbiena. Nessun caso di accesso si è invece registrato al Pronto Soccorso. Dunque questa volta ha prevalso il sano divertimento e lo spirito di festa di Halloween con il centro di Arezzo gremito di giovani come dimostrano queste immagini. Comunque l'attenzione rimane alta perché come denunciato più volte da Futuro Aretino la piaga alcol rimane purtroppo molto diffusa.