Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Prostitute cinesi pestate, minacciate e derubate: in manette zio e nipote Prostitute cinesi pestate, minacciate e derubate: in manette zio e nipote Prostitute cinesi pestate, minacciate e derubate: in manette zio e nipote

Sono zio e nipote, rispettivamente di 43 e 20 anni, i due malviventi finiti in manette lo scorso sabato sera per rapina in concorso e lesioni personali aggravate.

Vittime della brutale aggressione, consumata all'interno di un appartamento a San Leo, due donne di origini cinesi, 54 e 56 anni, entrambe prostitute.