Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Arezzo, lutto cittadino di due giorni per la tragedia dell'Archivio di Stato Arezzo, lutto cittadino di due giorni per la tragedia dell'Archivio di Stato Arezzo, lutto cittadino di due giorni per la tragedia dell'Archivio di Stato

Firmata dal sindaco Alessandro Ghinelli l’ordinanza che dispone la proclamazione del lutto cittadino per le giornate di oggi, martedì 25, e domani mercoledì 26 settembre, durante le quali si svolgeranno le esequie rispettivamente di Piero Bruni e Filippo Bagni, i due dipendenti dell’Archivio di Stato di Arezzo, deceduti a causa di una fuga di gas sprigionatasi dall’impianto antincendio. I funerali di Piero Bruni si terranno oggi pomeriggio alle 15,30 presso la chiesa dei Santi Pietro e Paolo, quelli di Filippo Bagni domani mattina alle 10,30 in cattedrale. L’ordinanza, trasmessa al Prefetto di Arezzo, alle forze dell’ordine e alla polizia locale, stabilisce l’esposizione delle bandiere a mezz’asta negli edifici comunali e invita gli esercizi commerciali a sospendere l’attività e ad abbassare le saracinesche dei negozi contestualmente alla celebrazione delle esequie. Invita inoltre a osservare un minuto di silenzio prima dell’inizio di ogni spettacolo pubblico, teatrale, musicale o sportivo in programma nel territorio comunale fino a domenica 30 settembre 2018.