Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Arezzo, continua il degrado all'ex Cadorna Arezzo, continua il degrado all'ex Cadorna Arezzo, continua il degrado all'ex Cadorna

Il ritrovamento del cadavere dell'uomo senza fissa dimora sulle scale della scuola Cesalpino ha riportato all'attenzione il degrado che da sempre avvolge l'area dell'ex caserma Cadorna, nonostante qualche piccolo intervento di riqualificazione dove ora sono collocati i posti auto per i residenti. Le palazzine abbandonate ed i numerosi anfratti favoriscono la presenza di tossicodipendenti, spacciatori e di chi vive ai margini. Mentre il sindaco Ghinelli ha annunciato che una pattuglia della polizia locale inizierà proprio da piazza Fanfani la sua ronda anti-degrado, abbiamo voluto sentire la voce di chi frequenta quotidianamente la zona.