Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Morti bianche, Uil: “istituire reato di omicidio sul lavoro” Morti bianche, Uil: “istituire reato di omicidio sul lavoro” Morti bianche, Uil: “istituire reato di omicidio sul lavoro”

E' nuovamente la Uil a proporre l'istituzione di una nuova fattispecie di reato, l'omicidio sul lavoro, con sanzioni rafforzate e lo fa proprio all'indomani di uno dei giorni più neri in Toscana, dove in sole 24 ore di sono registrati due incidente mortale, uno ad Arezzo, dove un operaio 33enne è rimasto folgorato mentre stata lavorando alla sostituzione di un palo della luce ed un altro al porto di Marina di Carrara, dove 40enne è rimasto schiacciato sotto un carrello elevatore. Cresce il drammatico bilancio delle morti bianche in Toscana. Dopo un 2017 chiuso con 72 decessi solamente nei primi sei mesi del 2018, secondo i dati inail, sono state 30 le vittime sul lavoro.