Giostra, confermate le misure di sicurezza straordinarie

Già da domani per la Prova Generale e poi per la Giostra di domenica 3 settembre, come per l’edizione di giugno saranno attive misure di sicurezza straordinarie con operazioni di controllo svolte anche con l’ausilio di metal detector messi a disposizione da Ceia Spa, azienda aretina leader del settore, alla quale va il ringraziamento dell’Istituzione Giostra.

Per quanto riguarda i residenti del centro storico, in particolare delle aree interessate dai divieti messi in atto in occasione della Prova Generale e della Giostra del Saracino, si precisa che la disciplina che regola gli accessi dei residenti all'area della manifestazione, è invariata. I residenti ai civici interessati dai divieti dovranno prendere contatto con l’ufficio Giostra del Saracino scrivendo all’indirizzo di posta elettronica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. comunicando i propri nominativi. Una volta raggiunti gli accessi alla piazza gli interessati saranno accompagnati ai civici indicati dal personale di sicurezza.

La dedica della Prova Generale a Guido Raffaelli (18.05.1932 – 12.12.2016)

La Prova Generale della 135esima edizione della Giostra del Saracino è dedicata a Guido Raffaelli. Capitano plurivittorioso di Porta Crucifera, Guido Raffaelli, per tutti “Ciuffino” è stato anche il capitano più vittorioso della Giostra del Saracino con 14 lance vinte insieme al quartiere rossoverde per il quale ha rivestito tale ruolo in periodi diversi tra 1971 e il 2000. Il suo primo successo da capitano è datato 2 settembre 1973, l’ultimo 9 settembre 2000. Raffaelli ha fatto anche parte della Commissione Consultiva dell’Istituzione Giostra del Saracino. Scomparso il 12 dicembre 2016, a lui è intitolato il Campo Prova del quartiere di Porta Crucifera inaugurato a maggio.




Questo sito web utilizza cookie con sole finalità tecniche, il cookie di profilazione di Google Analytics viene utilizzato in modalità strettamente anonima.
Cliccando su OK, l’utente accetta l’utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni, anche in ordine alla disattivazione, è possibile consultare l'informativa cookie e privacy completa.