Giostra, Ghinelli respinge le dimissioni di Scortecci

Lungo e cordiale colloquio oggi pomeriggio nell’ufficio del sindaco, tra Alessandro Ghinelli e Franco Scortecci, circa la situazione di malessere palesata da quest’ultimo nella corretta interpretazione del suo ruolo di Presidente dell’Istituzione giostra del Saracino, nel recente passato.
I problemi di tipo organizzativo che Scortecci ha sollevato, peraltro noti già prima della giostra di giugno, verranno affrontati in un incontro con gli uffici, che si terrà nei primi giorni della prossima settimana, e che auspicabilmente porterà al superamento degli stessi, riconducendoli alla loro reale essenza, rinvenibile nello stesso dettato statutario dell’Istituzione Giostra.
Il sindaco, ricordando l’indiscutibile impegno di Scortecci nel suo ruolo di presidente, e facendo affidamento sul suo forte attaccamento alle istituzioni ed alla tradizione della Giostra, ha respinto le dimissioni.




Questo sito web utilizza cookie con sole finalità tecniche, il cookie di profilazione di Google Analytics viene utilizzato in modalità strettamente anonima.
Cliccando su OK, l’utente accetta l’utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni, anche in ordine alla disattivazione, è possibile consultare l'informativa cookie e privacy completa.