Don Alvaro e Andrea Scanzi tra i vincitori del premio "Pietro l'Aretino"

Riprende, dopo una breve sosta, la premiazione di "PIETRO l'ARETINO": Il personaggio, o meglio i 5 prescelti ed un sesto premiato “alla carriera”, che si sono distinti, contribuendo a valorizzarne l'immagine dentro e fuori le "MURA" portandone in alto il nome ed il prestigio della nostra bella Città. Semplice, per i Giurati, valutare l’excursus dei “Nomi” che si sono affermati nel mondo artistico, culturale, letterario, musicale ed anche religioso.

La Giuria, composta dal Pres. Carlo Brandini Dini, Benucci Carlo , Capannesi Roberta, Don Vittorio Gepponi , Lancini Giovanni, ha assegnato il prestigioso premio, offerto dalla ditta Giovanni Raspini e realizzato dallo scultore-stilista Lucio Mingrilli, ai seguenti concittadini: Bardelli Mons. Alvaro, Cassi Mario, Marconcini Matteo, Rossi Gabriella, Scanzi Andrea; il premio alla carriera verrà assegnato ad Artemio Buzzi.

La cerimonia di premiazione avrà il suo epilogo nella stupenda cornice del Teatro Petrarca, recentemente ristrutturato, sul cui proscenio si alterneranno per piacevoli intermezzi: il Coro “Vox Cordis” diretto da Lorenzo Donati, il M° Fabio Martoglio, il Gruppo di Ballo “salsa nà mà”, Matteo Tarquini e Stefania Cioci, in arte “Bocelli e Giorgia”, Santino Cherubuni. La serata sarà allietata dalla BAND anni 70 "Gold Memory" e condotta da Tiziana Nisini con Luigi Alberti.

Il giorno prescelto: Martedi 23 Gennaio pv. ore 21,15, ingresso libero, con offerta interamente devoluta al CALCIT, Servizio Scudo, cure domiciliari ai malati terminali.




Questo sito web utilizza cookie con sole finalità tecniche, il cookie di profilazione di Google Analytics viene utilizzato in modalità strettamente anonima.
Cliccando su OK, l’utente accetta l’utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni, anche in ordine alla disattivazione, è possibile consultare l'informativa cookie e privacy completa.