Misericordia, arriva il calendario 2018 in collaborazione con la Giostra

Annunciata stamani l’operazione di presentazione pubblica del Calendario 2018 della Misericordia di Arezzo realizzato in collaborazione con l’Istituzione Giostra del Saracino e i quattro Quartieri.

Un abbinamento di valori storici e culturali di sicuro effetto, data l’idea di fondo di coniugare due immagini così forti presso l’opinione pubblica cittadina, per due enti che in maniera differenziata – con la rievocazione d’ambientazione medievale, insita nella Giostra; e con la nascita della Misericordia risalente a quella stessa epoca – trasmettono in tutta la loro storia il senso di un legame profondo con la città, con la natura stessa delle sue genti. Da oggi questo radicamento viene espresso anche pubblicamente, in vari step, compresi alcuni passaggi televisivi dei prossimi giorni da parte dei responsabili delle due organizzazioni. Ne anticipiamo qui di seguito un contenuto, che può a buon titolo valere anche per la Misericordia: «Grande soddisfazione da parte dell’Istituzione Giostra per l’iniziativa realizzata dalla Misericordia di Arezzo di un calendario dedicato al Saracino, ennesima operazione che evidenzia un’attenzione e un interesse via, via crescenti di ogni comparto della società aretina verso la Giostra aggiungendosi alle numerose operazioni di merchandising e marketing territoriale messe in piedi di recente – ha dichiarato Franco Scortecci, presidente dell’istituzione Giostra del Saracino – Il calendario della Misericordia assume poi una valenza particolare in quanto si lega a doppio filo alla Giostra Straordinaria del 2016 dedicata al Giubileo della Misericordia che ha visto la nostra manifestazione protagonista in Vaticano con la giornata dal Santo Padre prima e poi con l’esposizione della lancia di Ivan Theimer ai Musei Vaticani, straordinaria vetrina di visibilità. Ringrazio quindi la Misericordia per la bella iniziativa realizzata per la città e tutti quei soggetti che a vario titolo contribuiscono alla promozione della manifestazione spingendola verso confini sempre più ampi.»




Questo sito web utilizza cookie con sole finalità tecniche, il cookie di profilazione di Google Analytics viene utilizzato in modalità strettamente anonima.
Cliccando su OK, l’utente accetta l’utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni, anche in ordine alla disattivazione, è possibile consultare l'informativa cookie e privacy completa.