Il Polvarone in scena per Casa Thevenin VIDEO

‘Sto Matrimonio s’ha da fare, la fortunata commedia della Compagnia del Polvarone, che ha riempito le piazze estive del Teatro Popolare anche fuori della nostra regione, torna ad Arezzo per una serata particolare, dedicata alla raccolta fondi per Casa Thevenin. E la location scelta per lo spettacolo è una delle piazze più belle e suggestive di Arezzo. Sarà infatti, sabato 26 agosto alle 21, piazza San Domenico ad ospitare lo spettacolo della Compagnia del Polvarone che proprio con Casa Thevenin cominciò il suo percorso di sviluppo creativo di Roberta Sodi nel ruolo di regista. Era il 29 settembre del 2012 e al Teatro Mecenate andò in scena la prima commedia firmata dall’attuale regista del gruppo. Il titolo della piecè era Le finestre sul cortile e fu subito un grande successo, con tantissima gente che riempì il Teatro Mecenate. Come detto l’occasione era una serata di beneficenza con l’incasso interamente dedicato a Casa Thevenin, come sarà appunto l’evento di sabato. Un binomio quindi che si ripropone a distanza di cinque anni. E’ cambiato il luogo e per il Polvarone che ha già recitato nelle piazze più belle d’Arezzo: piazza Grande, piazza del Comune e piazza S.Agostino mancava proprio la magia di piazza San Domenico. Una lacuna colmata da questa serata voluta dal presidente di Casa Thevenin Sandro Sarri e dal sindaco Alessandro Ghinelli, patrocinata dal Comune di Arezzo, per sensibilizzare la gente intorno alle attività e alle iniziative di una delle istituzioni più antiche della nostra città, Casa Thevenin appunto.

“Intendo innanzitutto ringraziare la Compagnia del Polvarone che per la seconda volta si mette a disposizione per istituzioni cittadine: l'anno scorso la Casa Pia, adesso il Thevenin. L'arte amatoriale determina risultati di grande rilievo dal punto di vista della coesione sociale. La solidarietà quella vera è prima di tutto uno stato d'animo e quindi un elemento di cultura di per sè” ha detto l'assessore Lucia Tanti.
“Ringrazio anche io la Compagnia del Polvarone, sono certo che questa manifestazione sarà un successo. Al centro sta la solidarietà di cui ha bisogno il Thevenin, che non è solo il contributo che verrà raccolto ma anche dare alle nostre ragazze la possibilità di partecipare a un momento di svago” ha detto il presidente di Casa Thevenin Sandro Sarri.
Il presidente della Compagnia Ivo Sodi: “la commedia funziona, quella di sabato sera è la decima replica che facciamo”.
Roberta Sodi: “voglio rivolgere un appello agli aretini a partecipare. E ad essere generosi, visto che so che lo sono”.
Come detto, cinque anni fa proprio da una serata per il Thevenin cominciava il percorso di crescita del Polvarone, che con il suo teatro spontaneo in vernacolo aretino ha coinvolto e conquistato tanta parte della gente di Arezzo e non solo. Dopo Le Finestre sul Cortile sono arrivate Chi ha mama un pianga, Pensione Adelina e ora ‘Sto matrimonio s’ha da fare. Tutte commedie con decine di repliche che hanno riempito piazze e teatri, regalando emozioni e tanto sano divertimento. Un appuntamento quindi da non perdere quello del 26 agosto per diversi motivi: la suggestione di piazza S.Domenico vestita a festa per l’occasione, la bravura degli attori del Polvarone sempre originali e mai ripetitivi e soprattutto la finalità della serata: raccogliere fondi per il Thevenin, un patrimonio istituzionale e di solidarietà della nostra città. L’ingresso è a offerta libera.




Questo sito web utilizza cookie con sole finalità tecniche, il cookie di profilazione di Google Analytics viene utilizzato in modalità strettamente anonima.
Cliccando su OK, l’utente accetta l’utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni, anche in ordine alla disattivazione, è possibile consultare l'informativa cookie e privacy completa.