"Marie", una mostra fotografica per celebrare la forza delle donne

Una mostra per raccontare la forza dell'universo femminile. Per celebrare marzo come il mese delle donne, il fotoclub Il Sansovino ha organizzato un evento dal titolo "Anime forti" che troverà il suo perno nel percorso fotografico di "Marie" che, attraverso le sue immagini, ripercorre la quotidianità di una ragazza affetta da sclerosi multipla facendo emergere la sua enorme voglia di vivere nonostante le sofferenze fisiche ed emotive di una patologia che, solo in Italia, Graziella Group Mostra Marie 1conta 68.000 malati. La mostra sarà inaugurata sabato 11 marzo, alle 18.00, presso il museo comunale del Cassero di Monte San Savino dove resterà visitabile gratuitamente fino a domenica 2 aprile. Il progetto di "Marie" è frutto del giovane fotografo aretino Lorenzo Magistrato che, attraverso i suoi scatti, ha costruito un percorso che permette di rivivere la giornata di una trentacinquenne francese sviluppata attraverso una serie di fotografie intime che, tra azioni ed espressioni, mostrano la convivenza tra questa giovane ragazza e la sclerosi multipla. Tra speranza e tristezza, Magistrato raggiunge l'obiettivo di trasformare la malattia in arte rappresentandone la diversa quotidianità, accompagnando a comprenderla nei suoi tanti aspetti e tracciandone in modo poetico la natura, il carattere e le potenzialità.
"Donne: timide, dolci, eleganti, forti, aggressive, determinate. Ma anche compagne, mamme, lavoratrici, sportive": questo recita la presentazione di "Anime forti" che, con il suo inno all'universo femminile, ben si coniuga con il percorso espositivo di Magistrato. Gli scatti quasi rubati accompagnano in un percorso familiare di letti disfatti e di stanze in disordine fino a perdersi in una soffocante quotidianità che esprime però tutta la forza e la determinazione di questa ragazza. "Marie", sostenuta dall'Associazione Il Sorriso Onlus e dalla Fondazione Graziella - Angelo Gori Onlus, tratta il tema della malattia in un modo nuovo e inedito che finora ha registrato consensi in ognuna delle location dove è stata esposta, compreso il Centro di Sclerosi Multipla di Bologna. «Ringrazio il fotoclub Il Sansovino per la sensibilità e l'attenzione rivolta ai temi trattati in "Marie" - commenta Magistrato. - Questa mostra ben si adatta allo spirito di "Anime forti" che ha l'obiettivo di mostrare una piccola parte dell'universo femminile, dove la forza delle donne è espressa anche dai piccoli gesti quotidiani e dalle espressioni».




Questo sito web utilizza cookie con sole finalità tecniche, il cookie di profilazione di Google Analytics viene utilizzato in modalità strettamente anonima.
Cliccando su OK, l’utente accetta l’utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni, anche in ordine alla disattivazione, è possibile consultare l'informativa cookie e privacy completa.