Chiusa la settima edizione di Cortona On the Move con 30.000 presenze

La settima edizione del festival internazionale di fotografia Cortona On The Move si è conclusa con un ultimo evento in calendario che il partner Canon ha voluto realizzare a Cortona in collaborazione con il festival: un meeting aziendale che ha portato a Cortona per due giorni cinquanta rivenditori Canon da tutta Italia.

Il festival, progettato e gestito dall’Associazione ONTHEMOVE, con la direzione artistica di Arianna Rinaldo, ha avuto come punto fondamentale l’esplorazione nel tempo e nei luoghi alla ricerca di nuove visioni contemporanee, attraverso un ricco e intenso programma di mostre, eventi, incontri e letture di portfolio con esperti di fama internazionale.

“Il consolidamento dei risultati del festival è uno degli elementi di soddisfazione, ma non l’unico” Dichiara Antonio Carloni Direttore del festival “La crescita della reputazione internazionale e dell’attenzione mediatica sono aspetti altrettanto significativi e incoraggianti. A testimonianza di ciò, in questa edizione abbiamo registrato una presenza straordinaria di fotografi di fama mondiale, come Pete Souza, la partecipazione massiccia di professionisti di tutto il mondo alle call fotografiche e la partecipazione di addetti ai lavori di fama mondiale, come Sarah Leen Direttore della fotografia National Geographic, che per la prima volta ha tenuto un talk in un festival europeo o Alice Gabriner Photo Editor di Time’s International. In quest’ottica stiamo già lavorando alla prossima edizione con rinnovato entusiasmo e con la voglia di svilupapre ulteriormente il festival”.

NUMERI DELL’EDIZIONE 2017

Il consolidamento del numero dei visitatori con 30 mila presenze.

Ai visitatori delle mostre, si sono aggiunti in questa edizione oltre 49.700 spettatori che hanno seguito la diretta Facebook del talk di Pete Souza, il fotografo ufficiale di Barack Obama durante gli otto anni di Presidenza che, attraverso l’occhio e l’obiettivo dei suoi scatti fotografici, ha saputo offrire una visione personale sia dell’uomo Obama che del suo ruolo fondamentale nella politica internazionale.

21 mostre in 8 spazi espositivi dislocati in tutta la città.

499 fotografie esposte

28 Opinion maker e 14 fotografi presenti all’inaugurazione

18 lettori di portfolio

317 slot di letture portfolio acquistate da 124 fotografi

49 eventi pubblici: 10 visite guidate con gli autori, 9 booksigning, 19 letture portfolio, 11 talk

3 progetti commissionati speciali (Rinascita di Jessica Backhaus, Non solo goal di Simone Donati, The Proud Winegrowers di Edoardo Delille)

3 libri prodotti (Rinascita di Jessica Backhaus, Non solo goal di Simone Donati, Dear Japanese di Miyuki Okuyama)

4 Open call

193 partecipanti al Premio ONTHEMOVE da 34 Paesi differenti

938 lavori proposti alla Call New Visions da 19 Paesi differenti

44 Dummy presentati da 16 Paesi differenti

La COTM Summer School ha avviato la sua prima edizione con la realizzazione di 3 workshop a cui hanno partecipato professionisti provenienti da tante regioni italiane.




Questo sito web utilizza cookie con sole finalità tecniche, il cookie di profilazione di Google Analytics viene utilizzato in modalità strettamente anonima.
Cliccando su OK, l’utente accetta l’utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni, anche in ordine alla disattivazione, è possibile consultare l'informativa cookie e privacy completa.