Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Sembra ormai fatta, Marco Matteoni annuncia che nella giornata di venerdì si recherà dal notaio per rilevare la maggioranza dell'Arezzo. Nella nostra intervista telefonica racconta di rilevare la società da Neos a zero euro vista la complicata situazione e di essere convinto che con lui nel progetto ci saranno anche gli imprenditori aretini. 



Lo sciopero dei giocatori dell'Arezzo è stato revocato:è la stessa associazione calciatori a comunicarlo malgrado non sia soddisfatta del mancato pagamento di una mensilità


Nel frattempo l'ex presidente Mauro Ferretti, precisa la dimensione esatta del debito dell'Us Arezzo:

Al fine di fare chiarezza in merito alle notizie riportate dagli organi di stampa, mi corre  l’obbligo di precisare quanto segue:

a- La perdita conseguita dall’US Arezzo Calcio alla data del 30-06-2017 (esercizio
sportivo 2016/2017) è stata di 1.830.758,00 come riportato nel bilancio depositato
presso la C.C.I.A.A. di Arezzo;
b- A fronte di tale perdita, la proprietà prima della chiusura del bilancio al 30-06-2017
(esercizio sportivo 2016/2017) ha versato la somma di euro 655.110,00 al fine di far
fronte alle esigenze finanziarie societarie;
c- Dal 01-07-2017 al 31-10-2017 la proprietà ha continuato a versare, sempre per far
fronte agli impegni societari, la somma complessiva di euro 607.600,00
d- Conseguentemente alla data di approvazione del bilancio, doveva essere versata la
somma di euro 568.048,00 (1.830.758,00 – 655.110,00 – 607.600,00 = 568.048,00),
per ripristinare il capitale sociale e dare continuità aziendale alla società.
Dal punto di vista finanziario, situazione debiti/crediti, il bilancio al 30-06-2017 espone i
seguenti dati:
debiti euro -2.141.747,00;
crediti euro 823.801,00;
titolo sportivo euro 73.333,33;
versamenti soci euro 607.600,00;
______________________________________________
DEBITI NETTI euro 638.013,00
In merito ai debiti si precisa che la maggior parte si riferisce a debiti rateizzati e la maggior
parte dei crediti è verso gli istituti sportivi certificati dagli enti verificatori preposti.
Tali dati, riscontrabili nella contabilità societaria e nel bilancio depositato, sono inequivocabili
indiscutibili e incontestabili, e come riportati nei documenti di verifica al 30.09.17.
Ricordo che quando il sottoscritto ha preso la U.S. Arezzo in serie D il debito constatato e
certificato era di Euro 380.000,00.
Tanto dovevo.
Mauro Ferretti