Calcio femminile, prima maglia azzurra per l'Arezzo: Razzolini nell'under 23 VIDEO

L’Arezzo Calcio Femminile festeggia la sua prima maglia azzurra. Un evento storico per la società amaranto che, grazie alla sua capocannoniere Costanza Razzolini, timbrerà il cartellino nella Nazionale sperimentale Under 23. Lo scorso lunedì 11 dicembre è infatti arrivata per Razzolini la convocazione ufficiale per lo stage congiunto dell’Under 23 con la Nazionale maggiore che si raduneranno al Villaggio Azzurro di Novarello dal 17 al 21 dicembre: quattro giorni di intensi allenamenti che si concluderanno con un test in famiglia tra la sperimentale under 23, seguita dai tecnici federali Attilio Sorbini e Nazzarena Grilli, e la Nazionale A del ct Milena Bertolini.



“La convocazione di Razzolini è un traguardo storico per la nostra società- dichiara la presidente amaranto Chiara Tavanti.- Non vedevamo l’ora di poter vivere questo sogno ed è un grande onore per, tutti noi, poterlo vivere grazie a Costanza che, in questa prima frazione di campionato, si è rivelata un leader con tutti i crismi. Questa sua partecipazione al raduno di Novarello è infatti stata accolta con grande gioia anche da tutte le ragazze della squadra con le quali ci sta regalando un campionato da favola. Costanza è la prima maglia amaranto che si tinge d’azzurro e, per l’atleta e la persona che si sta dimostrando, siamo felici che possa rappresentare la società e la nostra città in questa nuova avventura nazionale.”

Per l’attaccante amaranto lo stage della prossima settimana è soltanto un nuovo tassello della sua avventura in azzurro. Dopo aver collezionato sei presenze tra le Azzurrine dell’under 17, nel 2016 Costanza Razzolini è stata inserita nella rosa della Nazionale under 19 che ha preso parte all’Europeo di categoria di Slovacchia.

“Tra tutte le convocazioni avute in passato, questa mi ha colto di sorpresa- spiega l’attaccante classe ’97 Costanza Razzolini.- Questo è per me l’anno del riscatto, l’annata in cui mi ero prefissata di ripartire dopo un periodo in cui sul campo avevo avuto meno continuità. In questo momento sono ben concentrata sull’Arezzo e sul progetto che stiamo portando avanti e sono felice di questa convocazione con l’Under 23 proprio per la mia squadra e per la società. Stiamo facendo un ottimo lavoro e ci stiamo tutti impegnando al massimo e, oggi, non posso che ringraziare tutti quelli che mi hanno dato fiducia. Sono felice di essere la prima giocatrice dell’Arezzo ad essere convocata in Nazionale e cercherò di rendere onore alla maglia amaranto in questa nuova esperienza.”




Questo sito web utilizza cookie con sole finalità tecniche, il cookie di profilazione di Google Analytics viene utilizzato in modalità strettamente anonima.
Cliccando su OK, l’utente accetta l’utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni, anche in ordine alla disattivazione, è possibile consultare l'informativa cookie e privacy completa.