Il nuovo videoclip dell'Arezzo Calcio Femminile, tra pallone e bellezze della città

Gli angoli più suggestivi di Arezzo e le sue giocatrici in amaranto. Questi sono gli ingredienti del nuovo videoclip dell’Arezzo Calcio Femminile, quattro minuti di immagini ed emozioni in cui la società aretina coinvolge la città in un match immaginario, che dallo stadio comunale “Città di Arezzo”, finisce per snodarsi nei punti più significativi del centro storico. Prodotto da NewMediAr (su un soggetto di Elettra Fiorini, Lorenzo Bernardini e Matteo Marzotti), con il patrocinio del Comune di Arezzo, il video targato ACF Arezzo si configura infatti come un breve cortometraggio capace di riassumere la gioia, i dolori e le tensioni che ruotano attorno ai fatidici novanta minuti della partita descrivendo quanto il legame del club amaranto con la propria città stia diventando sempre più importante. “Questo videoclip mostra davvero quello che è “L’Arezzo che piace”- spiega Chiara Tavanti, presidente della società amaranto.- Fin dall’inizio di questa avventura io e il vicepresidente Massimo Tucci abbiamo voluto dare alla nostra realtà un’impronta il più possibile aretina partendo dal nostro passato per costruire un presente ed un futuro di successi. La stessa vittoria di domenica scorsa contro il Torino è frutto dell’impegno di tutti e del grande cuore amaranto che le ragazze portano in giro per l’Italia. Proprio per questo abbiamo deciso di girare il video per le strade di Arezzo, una città bellissima che acquista un fascino ancora maggiore quando si colora di amaranto. Il nostro obiettivo è quello di dare agli aretini una squadra che li renda orgogliosi e che possa rappresentare degnamente la nostra città in tutto il suo splendore”. Girato a fine Ottobre in una divertente due giorni di riprese, e presentato martedì 21 novembre nella Sala rosa del palazzo comunale di Arezzo, il videoclip si apre al “Città di Arezzo” dove, grazie alla partnership con l’U.S Arezzo, le giocatrici della prima squadra amaranto si preparano per scendere in campo. Qui un calcio di rigore che vola oltre la traversa ci accompagna in un fantastico viaggio che, da Piazza Grande, fa tappa al Prato, sulla gradinata del Duomo, in Piazza della Libertà e al Parco Pertini, prima di tornare al Comunale e finire in rete. A calarsi nei panni delle attrici sono state proprio le atlete amaranto, dalle più grandi alle baby della scuola calcio, mentre sotto la curva, l’intera dirigenza e lo staff tecnico invitano la cittadinanza a sostenere “l’Arezzo che piace”. “Anziché optare per il canonico evento di presentazione, l’Arezzo Calcio Femminile ha deciso di puntare su un video fresco ed originale che possa girare sui social e attrarre l’attenzione di giovani ed adulti- commenta l’assessore allo sport Tiziana Nisini.- Il video rispecchia appieno lo spirito della società e delle sue ragazze svelando cosa significhi davvero fare sport e mostrando che nel calcio non esiste soltanto la competizione, ma anche la passione e il desiderio di fare squadra e divertirsi insieme.”




Questo sito web utilizza cookie con sole finalità tecniche, il cookie di profilazione di Google Analytics viene utilizzato in modalità strettamente anonima.
Cliccando su OK, l’utente accetta l’utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni, anche in ordine alla disattivazione, è possibile consultare l'informativa cookie e privacy completa.