Calcio, Arezzo vicino ad un imprenditore del Nord: con il Pro Piacenza finisce 1-1 VIDEO

Sembrano ore febbrili per il passaggio di mano dell'Us Arezzo. Secondo indiscrezioni sarebbe vicinissima la cessione ad un imprenditore di rilievo del Nord. La chiusura della trattativa sarebbe imminente. Non sarebbe stata l'unica trattativa in ballo, ce ne sarebbe un'altra in corso con alcuni imprenditori romani. Difficile fare previsioni, di certo i prossimi due giorni saranno decisivi. Intanto anche nel giorno di un grande primo tempo in cui l'Arezzo avrebbe meritato molto piu' di quanto raccolto, arriva un altro pareggio in rimonta, il terzo consecutivo. Con una difesa rattoppata per le assenze, Pavanel conferma la squadra di Grosseto con l'unica eccezione di Talarico. Primi 45' minuti da incorniciare chiusi avanti per 1-0 grazie al gol di testa di Moscardelli su calcio d'angolo. Prima della rete palo su rigore di Mosca e parate strepitose di Gori. L'Arezzo poi sembra gestire troppo la gara soprattutto ad inizio ripresa con il Pro Piacenza che inizia a trovare spazi. La porta di Borra non corre particolari pericoli fino alla bordata di Belfasti entrato da poco dalla panchina. Nel finale Borra para su Cavagna evitando l'ulteriore beffa. Per il Pro Piacenza è il secondo gol esterno di tutto il campionato. L'Arezzo aveva bisogno dei tre punti perché in settimana ne perderà altrettanti per la prima penalizzazione. Forse si è trattato dell'ultima partita dell'era Ferretti





Questo sito web utilizza cookie con sole finalità tecniche, il cookie di profilazione di Google Analytics viene utilizzato in modalità strettamente anonima.
Cliccando su OK, l’utente accetta l’utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni, anche in ordine alla disattivazione, è possibile consultare l'informativa cookie e privacy completa.