Spettacolo al Miravalle nel fine settimana con quad e sidecar

Terminata la pausa estiva, il circuito Miravalle di Montevarchi riapre all’attività agonistica con un appuntamento di eccezionale spettacolarità. In realtà il crossodromo gestito dal Moto Club Brilli Peri ha già ospitato le prime sessioni di allenamenti ma la gara che sta per approdare nel Valdarno vedrà in azione degli autentici funamboli del fuoristrada.
Sabato 9 e domenica 10 settembre al Miravalle si disputerà infatti la quinta e penultima prova del Campionato Italiano di Sidecarcross e di Quadcross, organizzata in collaborazione con il promotore FX Action.
Ad artigliare il fondo sterrato saranno dunque soprattutto mezzi a tre e quattro ruote, capaci di sviluppare grandi velocità e di realizzare acrobazie incredibilmente spettacolari. Il tutto ad ingresso libero per il pubblico, esaltando il carattere promozionale dell’evento.
Una quarantina gli equipaggi attesi a Montevarchi che, per quanto riguarda il Quadcross, si confronteranno nelle classi Elite, Sport, Veteran e JF 250; categoria unica, invece, per i Sidecarcross, equipaggiati con potentissimi motori fino a 1000 cc.
Il programma della manifestazione prevede per sabato, dalle 14.30 alle 17.30, sessioni di prove libere. Domenica, invece, andranno in scena in sequenza, dopo nuovi turni di “libere”, le prove di qualificazione e poi due manche per ciascuna classe che culmineranno nella finale del Supercampione, per la sola formula Quadcross.
Il programma della giornata clou comprenderà anche una prova del Campionato toscano Motocross d'Epoca e la finale del campionato regionale Primi Passi, il progetto per giovanissimi concepito proprio dal Brilli Peri e poi esportato a livello nazionale, che vedrà in pista ragazzi e ragazze di età compresa tra i 7 ed i 12 anni con una formula che esalta il divertimento rispetto all’agonismo.
Al comando delle classifiche Quadcross si trovano al momento il bresciano Andrea Cesari Jr (Elite), il bergamasco Paolo Galizzi (Sport), il romano Rodolfo Salustri (Veteran) e l’altro bergamasco Mattia Venturini (JF 250), questi ultimi due ad un passo dalla certezza matematica del titolo.
Nel Sidercross guida la graduatoria tricolore l’equipaggio composto da Zeno Compalati e Lemuel Ravera. Da sottolineare la presenza anche di una passeggera, l’umbra Giada Corsini, che opera nel carrozzino del side condotto da Maurizio Mattoni.




Questo sito web utilizza cookie con sole finalità tecniche, il cookie di profilazione di Google Analytics viene utilizzato in modalità strettamente anonima.
Cliccando su OK, l’utente accetta l’utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni, anche in ordine alla disattivazione, è possibile consultare l'informativa cookie e privacy completa.