Stia, sport e grande musica con la prima edizione del GoValley

Si è conclusa Sabato 5 Agosto la prima edizione di GoValley sezione Sport; il Festival unisce la grande musica elettronica Internazionale con lo sport Nazionale.

Un successo oltre le attese, oltre 10 associazioni sportive per tre tappe con centinaia di partecipanti, cinque i campioni, dalla prima data Sabato 10 Giugno si sono alternati : Luigi Mastrangelo campione nazionale di pallavolo, Adriano Nicchi ed Orlando Fiordigiglio campioni di Boxe, Sara Cardin per il Karate, Camilla Patriarca per la ginnastica ritmica ed infine Clemente Russo che per motivi personali recupererà la data Venerdì 1 Settembre in occasione della chiusura della sezione Musicale.

Un primo importantissimo passo per il Festival Casentinese nato nel 2015, ad oggi ci spiega Thomas Fossi uno degli organizzatori abbiamo puntato tutto sulla musica, e siamo riusciti a far conoscere Palagio Club in tutta Italia, arrivano a migliaia, oramai da tutta la regione Toscana ma sono arrivati per alcune date dal Lazio, dalle Marche, o dalla Romagna,questo anno abbiamo introdotto lo sport e abbiamo aperto il pomeriggio cosi da dare la possibilità di vivere il Festival anche a quelle persone che sono meno interessate alla musica, difatti non sono mancate famiglie, bambini ed anziani, soprattutto in questo ultimo Sabato di Sport grazie alla collaborazione dell'associazione accademia Karate Casentino e alla scuola di danza Freestyle dance School il pubblico è stato più che mai variegato, dai 3 ai 70 anni, è stato emozionante, divertente e ovviamente stancante, approfitto per ringraziare tutti i tantissimi volontari che hanno collaborato, che sono cresciuti con noi e tutti coloro che hanno creduto nel festival, insomma 6 campioni, tra cui alcuni del mondo, medaglie d'oro e argento non si vedono tutti i giorni per Stia, per ultimo ma non meno importante. un ringraziamento al comune di Pratovecchio Stia alla Regione Toscana ed ad Estra Coingas per aver patrocinato e contribuito alla realizzazione della kermess.

Per il futuro c'è la volontà di crescere e di integrare nel festival altre tipologie di attività sia sportive che musicali.




Questo sito web utilizza cookie con sole finalità tecniche, il cookie di profilazione di Google Analytics viene utilizzato in modalità strettamente anonima.
Cliccando su OK, l’utente accetta l’utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni, anche in ordine alla disattivazione, è possibile consultare l'informativa cookie e privacy completa.