Ancora scritte vandaliche sulle mura antiche