Colpisce arbitro 17enne: daspo di 3 anni e denuncia per un genitore

Ha colpito una giovane arbitro donna di 17 anni dopo la fine della partita in cui giocava il figlio. Per il genitore, 50 anni, residente nel perugino, è scattato il Daspo di 3 anni: non potrà partecipare a manifestazioni sportive fino al 2021. L'episodio è accaduto la scorsa domenica al termine di una partita della categoria giovanissimi tra le squadre Junior Castello Calcio ed il Bastia 1924 che si è tenuta al campo di Monterchi. Seconda la ricostruzione l'uomo avrebbe sferrato un calcio alla porta colpendo la 17enne. A fermare l'uomo sono poi intervenuti i dirigenti di una delle due squadre. L'uomo è stato anche denunciato per lesioni.




Questo sito web utilizza cookie con sole finalità tecniche, il cookie di profilazione di Google Analytics viene utilizzato in modalità strettamente anonima.
Cliccando su OK, l’utente accetta l’utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni, anche in ordine alla disattivazione, è possibile consultare l'informativa cookie e privacy completa.