Scippi all'ospedale San Donato: fermato un 41enne

E' finito in manette lo scippatore del San Donato di Arezzo. I carabinieri aliquota radiomobile hanno eseguito una ordinanza di applicazione di misura di custodia cautelare in carcere emessa dalla Procura della Repubblica nei confronti di un italiano 41enne , residente a Bucine, ritenuto responsabile di “rapina aggravata”:
L’attività investigativa, effettuata congiuntamente a militari stazione capoluogo, ha accertato che l'uomo, lo scorso 24 ottobre, dopo essersi introdotto all’interno del condominio di una donna italiana 55enne residente in zona ospedale, pensionata, la aggrediva minacciando di percuoterla e impossessandosi di euro 200,00 custoditi all’interno della borsa della donna.
L’uomo, riconosciuto dai militari e dalla donna poiché noto in zona per aver commesso numerosi scippi e furti in danno di donne residenti nella zona, era stato denunciato in stato di libertà alla Procura.




Questo sito web utilizza cookie con sole finalità tecniche, il cookie di profilazione di Google Analytics viene utilizzato in modalità strettamente anonima.
Cliccando su OK, l’utente accetta l’utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni, anche in ordine alla disattivazione, è possibile consultare l'informativa cookie e privacy completa.