Porto illegale di armi e tentata estorsione: ai domiciliari un 74enne

Oggi, mercoledì 1 novembre, un 74enne è stato arrestato ad Arezzo. Pluripregiudicato per armi e reati contro il patrimonio, l'uomo è stato messo ai domiciliari per possesso ingiustificato di armi da fuoco e per tentata estorsione. I reati, commessi a Arezzo, risalgono all'autunno di due anni fa. La pena è di un anno, tre mesi e due giorni.




Questo sito web utilizza cookie con sole finalità tecniche, il cookie di profilazione di Google Analytics viene utilizzato in modalità strettamente anonima.
Cliccando su OK, l’utente accetta l’utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni, anche in ordine alla disattivazione, è possibile consultare l'informativa cookie e privacy completa.