Badia al Pino(Ar). Maxi colpo in villa: bottino da 200mila euro VIDEO

Maxi colpo messo a segno in una villa alle porte di Arezzo, a Badia al Pino, bottino da 200mila euro. Rubati gioielli, monete d'oro, diamanti e 8 pistole da collezione. 
Nel mirino della banda un grosso imprenditore chimico aretino. I ladri sono entrati in azione in pieno giorno, tra le otto e mezzogiorno, dopo che il proprietario si era allontanato. Nell’abitazione l'allarme, collegato con il 112, non era inserito. I malviventi per introdursi all’interno dell’abitazione avrebbe divelto una grata. La banda si è poi diretta verso la cassaforte ed una volta aperta è riuscita a mettere le mani sul contenuto: preziosi, monete antiche, gioielli, penne e accendini d'oro ed infine otto pistole pistole da collezione. 
I banditi sono poi scappati, senza lasciare nessuna traccia. Quando i proprietari sono rientrati, hanno trovato la villa totalmente sottosopra e la cassaforte a muro aperta.




Questo sito web utilizza cookie con sole finalità tecniche, il cookie di profilazione di Google Analytics viene utilizzato in modalità strettamente anonima.
Cliccando su OK, l’utente accetta l’utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni, anche in ordine alla disattivazione, è possibile consultare l'informativa cookie e privacy completa.