Malore per l'arcivescovo Fontana: "forte affaticamento fisico"

L'arcivescovo di Arezzo Monsignor Riccardo Fontanta è stato colto da un malore questa mattina mentre officiava la Santa Messa a Levane. Al momento si trova ricoverato all'ospedale valdarnese della Gruccia, in attesa di chiarire meglio le cause del malore che potrebbe aver avuto origine da un momento di particolare stress e affaticamento.  La situazione clinica allo stato attuale sembra sotto controllo.

LA NOTA DELLA CURIA

Questa mattina, nel corso di una celebrazione Eucaristica, nella chiesa di san Martino a Levane, l’arcivescovo Riccardo Fontana ha avuto un malore. Le sue condizioni non destano alcuna preoccupazione e, fin dai primi esami clinici effettuati, è apparso evidente che il malore sia stato causato da un forte affaticamento fisico, dovuto all’intensa attività che l’Arcivescovo, notoriamente, effettua nella nostra vasta Diocesi. L’Arcivescovo, martedì 31 ottobre, alle 18, sarà comunque in Cattedrale per l’ordinazione sacerdote di don Alexander Calderon.




Questo sito web utilizza cookie con sole finalità tecniche, il cookie di profilazione di Google Analytics viene utilizzato in modalità strettamente anonima.
Cliccando su OK, l’utente accetta l’utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni, anche in ordine alla disattivazione, è possibile consultare l'informativa cookie e privacy completa.