Polizia blocca lo scippatore seriale, arrestato anche uno spacciatore tunisino

Altri tre arresti nel fine settimana ad Arezzo. E' stata la Polizia ad arrestare un tunisino, A.B. di 26 anni, pregiudicato, residente nel centro cittadino, trovato in possesso di un cospicuo quantitativo di cocaina. L’uomo, processato la mattina successiva con rito direttissimo, è stato condannato alla pena di 1 anno di reclusione e 1.000 euro di multa.
Sono stati, invece, gli agenti della Squadra Mobile a rintracciare lo scippatore che lo scorso 9 settembre aveva preso di mira alcune signore ultrasettantenni.
Unico indizio, una Vespa Piaggio di colore bianco a bordo della quale lo scippatore era fuggito Subito dopo l'ennesimo scippo, l'uomo è stato inseguito e fermato. Si tratta di un 45enne, pregiudicato, già sottoposto ad obbligo giornaliero di presentazione alla P.G., per lui sono scattate le manette. La Vespa ers stata rubata nel centro di Arezzo pochi giorni prima. Il 45enne anch'esso processato per direttissima è agli arresti domiciliari.
Infine sempre la Squadra Mobile ha arrestato un 42enne magrebino con precendenti penali. Aveva l’obbligo di dimora notturna, più volte disatteso e così adesso si trova in carcere.




Questo sito web utilizza cookie con sole finalità tecniche, il cookie di profilazione di Google Analytics viene utilizzato in modalità strettamente anonima.
Cliccando su OK, l’utente accetta l’utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni, anche in ordine alla disattivazione, è possibile consultare l'informativa cookie e privacy completa.