Uccise il marito a Lonnano, Paola Marzenta condannata ad 8 anni

Otto anni è la pena inflitta alla 58enne Paola Marzenta la donna che il 18 ottobre dello scorso uccise a Lonnano, nel comune di Pratovecchio-Stia (Arezzo), il marito 64enne Dino Gori. Il delitto, maturato in seguito ad un diverbio, avvenne alla vigilia dell'udienza definitiva di divorzio della coppia. La sentenza è stata emessa oggi in Tribunale ad Arezzo, il pm Andrea Claudiani aveva chiesto una pena di 14 anni. Il giudice ha accolto parte delle attenuanti richieste dalla difesa, in particolare la perizia svolta dal dottor Mauro Mauri dell'Università di Pisa che attesta la parziale infermità mentale della donna. Paola Marzenta resterà in carcere a Sollicciano, dove è stata portata subito dopo l'arresto (ANSA).




Questo sito web utilizza cookie con sole finalità tecniche, il cookie di profilazione di Google Analytics viene utilizzato in modalità strettamente anonima.
Cliccando su OK, l’utente accetta l’utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni, anche in ordine alla disattivazione, è possibile consultare l'informativa cookie e privacy completa.