Bucano la sede di Banca Etruria per svaligiare il caveau. Colpo fallito per un metro. VIDEO

Fallisce per un metro un colpo milionario nella sede storica di Banca Etruria ad Arezzo.
Una banda ben organizzata aveva mirato al caveau. Dalle fogne all'oro, un buco nel pavimento e poi via con il malloppo, ma qualcosa è andato storto in quello che sarebbe stato il colpo perfetto.
Tutto è accaduto nella tarda serata di giovedì, quando tanti aretini hanno notato mezzi dei Vigili del Fuoco e polizia a ridosso della sede di Corso Italia.

I ladri avevano percorso il tunnel sotterraneo del torrente Castro dal ponte della Parata, 800 metri nella parte tombata fino ad avere il tesoro sopra le loro teste.
Giunti sotto la sede della banca hanno scavato, ma hanno sbagliato di un metro e sono sbucati in una zona del palazzo adiacente al caveau.
Gli allarmi sensibilissimi, l'attenzione di un dipendente della banca l'immediato intervento della Squadra Mobile di Arezzo hanno determinato il fallimento del colpo.
Sul posto si sono portati anche i Vigili del Fuoco, con i mezzi Saf per coadiuvare gli agenti nel ripercorrere la strada che i malviventi avevano fatto. Adesso è partita la caccia. Dietro di loro hanno lasciato molte tracce. Sia intorno al buco che all'inizio del loro percorso sotterraneo, dove la scientifica ha sequestrato tutti gli attrezzi utilizzati in una sorta di cantiere che la banda aveva allestito.
Le indagini sono affidate alla Squadra Mobile di Arezzo.




Questo sito web utilizza cookie con sole finalità tecniche, il cookie di profilazione di Google Analytics viene utilizzato in modalità strettamente anonima.
Cliccando su OK, l’utente accetta l’utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni, anche in ordine alla disattivazione, è possibile consultare l'informativa cookie e privacy completa.