Non si fermano all'alt e speronano l'auto dei Carabinieri: arrestati tre rumeni

Tentano la fuga dopo l’alt dei carabinieri cercando prima di travolgere il capo equipaggio e poi speronando più volte l’auto dei militari durante un inseguimento tra Cortona e Sinalunga (Siena). Per questo tre cittadini di origine rumena di 22, 40 e 42 anni sono stati arrestati la notte scorsa in flagranza di reato con l’accusa di violenza, resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento dell’auto di servizio. I tre erano stati fermati per un controllo nei pressi di un pub a Foiano della Chiana  ma il conducente dell’auto, subito dopo l’alt, ha bruscamente invertito la marcia tentando di travolgere uno dei militari e dandosi alla fuga. All’altezza dello svincolo di Sinalunga, sulla Siena-Bettolle, la vettura con i tre a bordo è stata intercettata dai militari della compagnia di Montepulciano. Tentando di sfuggire all’arresto il 42enne ha battuto la testa contro il montante della sua auto ed è attualmente in osservazione, piantonato, all’ospedale di Montepulciano mentre per gli altri due, il processo per direttissima svoltosi questa mattina a Siena, ha convalidato l’arresto. Danni sono stati riportati anche dall’auto dei militari (ANSA)




Questo sito web utilizza cookie con sole finalità tecniche, il cookie di profilazione di Google Analytics viene utilizzato in modalità strettamente anonima.
Cliccando su OK, l’utente accetta l’utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni, anche in ordine alla disattivazione, è possibile consultare l'informativa cookie e privacy completa.