Tragedia in A1, la vittima è un 52enne di Roma VIDEO

E’ Stefano Dalena, 52 anni, di Roma, l’uomo morto carbonizzato in un incidente stradale avvenuto ieri sera alle 22 lungo la carreggiata Sud dell’Autosole al km 370 nel comune di Monte San Savino (Arezzo). L’identità dell’uomo è stata accertata tramite esame del dna effettuato nel primo pomeriggio su richiesta della polizia stradale di Arezzo. Secondo quanto si è appreso il 52enne stava tornando da Torino, dove aveva ritirato una Fiat 500, e si stava recando a Roma per consegnare l’auto al rivenditore per conto del quale lavorava. Arrivato all’altezza di Monte San Savino ha tamponato violentemente il camion che lo precedeva, l’auto ha preso fuoco e il 52enne è morto carbonizzato. Inutili i soccorsi di 118 e vigili del fuoco. Stefano Dalena lascia la moglie e due figli (ANSA)



TERRIBILE SCHIANTO
.
Lo schianto fatale è avvenuto  attorno alle 22. Un'auto, una Fiat 500, si è schiantata contro un mezzo pesante, incastrandosi sotto il rimorchio. Nel violento impatto l'auto ha preso fuoco, la vittima è stata avvolta dalle fiamme ed è morta carbonizzata. La Polstrada, dopo ore di intense ricerche sembrerebbe essere arrivata al nome ed al cognome della vittima, ma la certezza potrà darla il test del Dna. L'automobile incendiata invece sarebbe stata intestata ad una ditta.
L'autista del Tir, anche lui coinvolto nell'incidente, è stato portato in codice verde all'ospedale San Donato di Arezzo, si tratta di un 48enne di Castellamare di Stabbia. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco ed i sanitari del 118, che poco hanno potuto fare per la persona imprigionata all'interno della macchina in fiamme.




Questo sito web utilizza cookie con sole finalità tecniche, il cookie di profilazione di Google Analytics viene utilizzato in modalità strettamente anonima.
Cliccando su OK, l’utente accetta l’utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni, anche in ordine alla disattivazione, è possibile consultare l'informativa cookie e privacy completa.